Probiotici e colture batteriche vive benefici per la salute

0
20

Questi sono i migliori alimenti probiotici

Il probiotico può già essere ottenuto da diverse fonti di alimenti naturali, integratori alimentari e farmaci che possono essere acquistati senza prescrizione medica. La loro caratteristica comune è che contribuiscono a mantenere e ripristinare l’equilibrio della flora intestinale utilizzando i ceppi batterici benefici in essi contenuti.

Probiotici e colture batteriche vive benefici per la salute

Fonti probiotiche naturali

I probiotici che sono disponibili come farmaci possono servire bene in casi più gravi, per esempio dopo i cicli di antibiotici, mentre i ceppi di yogurt, kefir, per esempio, svolgono un ruolo nel mantenimento della salute quotidiana.

Tuttavia è importante sapere

Che il contenuto probiotico di alimenti probiotici come kefir non è costante e generalmente basso, in modo che solo il consumo regolare e a lungo termine aiuta a mantenere la salute generale e il benessere, ma non sono efficaci nel ripristinare rapidamente la flora intestinale in caso di malattia.

Oltre al fatto che tutte e tre le fonti probiotiche

Sono buone per lo stesso scopo fondamentale

Vi sono differenze fondamentali tra loro per mantenere l’equilibrio della flora intestinale. Una delle più importanti è che, mentre la produzione, l ‘efficacia e la sicurezza dei probiotici considerati medicinali sono state dimostrate nelle sperimentazioni cliniche umane e controllate dall’ autorità farmaceutica che opera secondo regole molto rigorose.

Oltre al fatto che tutte e tre le fonti probiotiche

l ‘ efficacia degli integratori alimentari e dei probiotici

Negli alimenti naturali non è sempre stata dimostrata. Gli alimenti probiotici e gli integratori alimentari sono fondamentalmente diversi dai medicinali probiotici in quanto, mentre sono presenti ceppi di Lactobacillus e/o bifidobatteri nei prodotti lattiero-caseari, i medicinali sono forniti con ceppi speciali di batteri benefici.

Come il Bacillus clausii

Che viene utilizzato per via orale per ripristinare la flora intestinale. Il grande vantaggio di questo ceppo è che è in grado di ridurre gli effetti collaterali di una vasta gamma di antibiotici a causa della sua resistenza agli antibiotici, e a differenza di molti altri ceppi probiotici presenti in alimenti naturali e integratori alimentari, non è necessario utilizzare prebiotici per attaccare.

Gli alimenti naturali ricchi di probiotici sono

Solitamente prodotti da qualche

Forma di fermentazione poche persone lo sanno, ma non solo il consumo regolare di kefir o yogurt caucasici può servire l’equilibrio della flora intestinale, ma anche cibi fermentati come formaggio, sottaceti o crauti.

Gli alimenti naturali ricchi di probiotici sono

Si tratta di nutrienti sani solo a causa del contenuto di vitamine e altri minerali, ma sono davvero buoni per il corpo solo se sono incorporati nella nostra dieta a lungo termine. Inoltre, è consigliabile sostenere i ceppi batterici benefici in essi contenuti con i prebiotici, che stimolano la crescita dei probiotici nell ‘ intestino.

Crauti

La gente del villaggio sa da tempo quanto sia buono un barile di cavolo per la tua salute. La maggior parte delle vitamine necessarie nei mesi invernali sono state ottenute da crauti fatti in casa, e durante questo periodo sono stati regolarmente forniti con i probiotici benefici necessari per bilanciare la flora intestinale.

Ora, poche persone portano piu ‘ cetriolini a casa, e preferiscono comprarli in un negozio. Vale la pena comprare solo cavoli appena pesati, perché nelle varietà pastorizzate il processo di conservazione uccide la cultura batterica vivente.

Cetrioli

Yogurt

I vari yogurt contengono piccole quantità di ceppi Lactobacillus e Bifidobacterium. Il loro consumo regolare ha un buon effetto sulla digestione, sul trattamento della diarrea e della costipazione, ma si raccomanda che siano accompagnati da cibi o integratori prebiotici.

I cetrioli fermentati fatti con acqua e sale non hanno aceto che può distruggere alimenti probiotici. Pertanto, è un’eccellente fonte di batteri benefici per il mantenimento della flora intestinale.

Zuppa di miso dalla pasta di soia

La zuppa Asiatica di miso è anche fatta per fermentazione, la soia è la materia prima. Più di 160 ceppi di batteri utili, più un sacco di vitamina B e antiossidanti.

Formaggi stagionati

I formaggi fermentati come gouda, brie, ementalian, goat cheese, Parmesan o camembert contengono principalmente Lactobacillus. Ottime e deliziose molle prebiotiche.

Caucaso kefir

Un sacco di persone sono già fatti in casa con una cultura batterio Accessibile, in modo da poter davvero ottenere una fonte probiotica autentica. Kefir Caucasico contiene diversi ceppi benefici di batteri e lieviti. Oltre ai probiotici derivati da alimenti naturali, è generalmente consigliato consumare prebiotici per aiutare a colonizzare e moltiplicare batteri benefici nell’intestino.

Le migliori fonti naturali di prebiosi includono topinambur, cipolle, banane, aglio, fagioli, grano, piselli, carciofi, farina d’avena, latte. Inoltre, si raccomanda di nutrirsi ricchi di fibre, poiché il pH acido è più vantaggioso per la crescita di batteri buoni nell’intestino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here