SIBO – quello che dovresti sapere

0
20

Sindrome dell ‘ intestino tenue contaminata (SIBO)

La sindrome intestinale a contatto (SIBO, piccolo sovraffollamento batterico intestinale) è una malattia che colpisce principalmente il sistema digestivo. SIBO-come mostra il termine inglese-significa un eccesso di batteri intestinali nell’intestino tenue.

SIBO – quello che dovresti sapere

Se, per qualche ragione, l’intestino tenue ha un aumento del numero di batteri dell’intestino crasso (ed è contaminato, cioè l’intestino tenue è contaminato), sintomi spiacevoli come gonfiore, aumento della formazione di gas, crampi addominali, diarrea-costipazione alternata.

Motivi per SIBO

Anche se ci sono batteri intestinali nel piccolo intestino, il numero è molto meno che nel grande intestino. Poiché la funzione delle due sezioni dell’intestino è diversa, non va trascurato il fatto che anche la composizione dei batteri è diversa.

Questi possono includere

Al fine di evitare la miscelazione dei due tipi di flora intestinale

La cosiddetta Valvola ileocoecale la valvola ai margini dell’intestino tenue e del colon impedisce il passaggio di batteri da una sezione intestinale all’altra. Inoltre, il corpo ha diversi meccanismi di protezione per evitare che i batteri si moltiplichino nell’intestino tenue.

Questi possono includere

Acido gastrico e bile proteggere dai microbi orali il sistema immunitario filtra anche i batteri stranieri il cosiddetto movimento. Peristaltico dell’intestino tenue (movimento d’onda) impedisce anche l’adesione di batteri alla parete intestinale. Ci sono Condizioni e malattie che possono causare batteri del tipo colon a moltiplicarsi nel piccolo intestino.

Movimenti intestinali troppo bassi diverticulum rossore dell’intestino simile al sacco effetto farmaceutico antibiotici, antiacidi, steroidi stress cronico. Stenosi con malattia di fistula diminuzione della produzione di acido gastrico. Chirurgia dello stomaco e dell’intestino rimozione gastrica cicatrici dopo intervento intestinale infezione intestinale.

Disfunzione della valvola

Sintomi di SIBO

Alcuni di questi sintomi sono causati da batteri che entrano nell’intestino tenue a carboidrati fermentativi fermento che non sono ancora stati completamente digeriti e vari gas idrogeno, metano e acido lattico per formare a causa della fermentazione risultante. Alcuni possono causare dolore addominale, crampi, gonfiore, e altri possono causare diarrea irritando la mucosa intestinale.

Disfunzione della valvola

Sintomi della sindrome dell’intestino tenue contaminato

Digestione diabete, sclerodermia causando danni ai nervi e ai muscoli abitudini alimentari inappropriate. l ‘ incidenza della malattia è più frequente nei pazienti anziani. La sindrome del contatto intestinale è nota come ipergrowth batterico, disbatteriosi dell ‘ intestino tenue, disbiosi, sindrome della bustina cieca.

Disturbi addominali

Sensazione precoce di pienezza dolore addominale, crampi aumento della formazione di gas, gonfiore diarrea, costipazione dimagrimento. Debolezza del sistema immunitario carenza di vitamina B12, anemia dovuta ad un insufficiente assorbimento dei nutrienti. Osteoporosi dovuta a insufficiente assorbimento di sostanze nutritive.

Test SIBO

Se i sintomi suggeriscono il contatto con la sindrome dell ‘intestino tenue, può essere necessario un test dell’ espirato lattuloso per escludere o confermare la diagnosi. Poiché l ‘ 80 per cento del nostro sistema immunitario si trova nell’intestino, è molto importante ripristinare al più presto l’equilibrio della flora intestinale, in quanto ciò impedirà ulteriori reclami a lungo termine.

Pertanto, l’esame del problema non dovrebbe essere ritardato, perché altri problemi sistemici possono insorgere oltre al deterioramento della qualità della vita.

Il lattulosio è un derivato dello zucchero

Che non può essere decomposto dagli enzimi digestivi dell’intestino tenue, raggiungendo così il colon in forma praticamente immodificata. Il metodo si basa sul fatto che il gas idrogeno viene prodotto nel corpo solo dalla fermentazione dei carboidrati da parte di batteri intestinali.

Quindi l’esistenza di processi di fermentazione nell’intestino tenue causati da batteri può essere giustificata. La prova deve essere effettuata con una soluzione di prova contenente lattosio e poi respirare ogni 20 minuti in un dispositivo diagnostico che registra il contenuto di idrogeno dell’aria espirata.

Trattamento di SIBO

Il trattamento è sempre individualizzato, sempre dipendente dalla causa. Può essere necessario un intervento chirurgico in caso di alterazioni degli organi come diverticulum o fistula.

E ‘ anche importante escludere altre possibili condizioni mediche come l’allergia alimentare, l’intolleranza alimentare. Qui potete leggere di più sugli studi sulle allergie alimentari e sugli studi sulla tolleranza alimentare.

Gli antibiotici possono essere necessari per ridurre il numero di batteri troppo cresciuti. In tutti i casi, è importante ripristinare la flora intestinale corretta con pre – e probiotici. Un adeguato movimento intestinale può essere aiutato da una dieta appropriata, abitudini alimentari, come l’alto consumo di liquidi e una dieta ricca di fibre.

La cosiddetta dieta FODMAP è efficace in molti casi. E ‘ consigliabile chiedere il parere di un nutrizionista in una dieta personalizzata adatta ai nostri scopi e stili di vita.

Può essere necessario rafforzare il sistema immunitario con vitamine e integratori. Consulta sempre uno specialista! Come per tutte le altre condizioni, la gestione dello stress dovrebbe essere evidenziata dal punto di vista di SIBO!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here