NAC (N-acetil-cisteina) – Informazioni Generali

0
23

La cisteina è una polvere cristallina bianca contenente zolfo ed è uno degli amminoacidi non essenziali

Il corpo umano è sintetizzato in modo ottimale da una quantità sufficiente di metionina. La cisteina è una sostanza potenzialmente tossica, quindi quando entra nel corpo, si trasforma in cistina nel tratto digestivo. La cistina è un composto più stabile formato dall’accoppiamento di due molecole di cisteina.

NAC (N-acetil-cisteina) - Informazioni Generali

La via della cisteina nel corpo

Passa attraverso il tratto digestivo e la circolazione sanguigna sotto forma di cistina e ritorna alla cisteina prima di entrare nelle cellule. La cisteina è un elemento chiave nel metabolismo di elementi essenziali come coenzima-A, eparina, biotina o acido alfa-lipoico.

I coenzimi non sono sostanze di natura proteica, sono necessari per la funzione catalitica della maggior parte degli enzimi. Queste sono spesso molecole che il corpo umano non può produrre, quindi queste vitamine devono essere assunte con il cibo. Queste molecole tendono a svolgere compiti di trasporto.

L ‘ eparina è ampiamente usata come anticoagulante

L ‘ effetto di un agente bloccante nel processo di coagulazione è significativamente accelerato, ma aiuta anche a rallentare la coagulazione del sangue con altri effetti. La Biotina (Vitamina H) è una vitamina contenente zolfo, un coenzima di quattro enzimi carbossilanti.

L ' eparina è ampiamente usata come anticoagulante

Svolge un ruolo importante nella produzione di acidi grassi, nell’uso di carboidrati e nel metabolismo degli aminoacidi. Può essere presente nel nostro cibo in forma libera e legata.

L’acido alfa-lipoico è una molecola presente

In natura nelle cellule, che ha un ruolo di regolazione fondamentale nel metabolismo dei carboidrati e nella produzione di ATP. Il corpo agisce come insulina e aiuta la creatina a entrare nelle cellule muscolari. Non solo aiuta l ‘ assunzione di glucosio per le cellule, ma ha anche un significativo effetto antiossidante.

Protegge il cervello e il fegato dai danni causati da alcol, droghe e sigarette. Il derivato aminoacidico della cisteina è N-acetilcisteina (NAC). L’assorbimento di questo è significativamente migliore della cisteina.

Funzioni della cisteina

La cisteina e ‘ l’edificio del glutatione

Il glutatione è uno degli antiossidanti più importanti per proteggere le pareti interne dei vasi sanguigni dai radicali liberi e da altri tipi di danni. Pertanto, la sostituzione di questo aminoacido ha un ottimo effetto sul sistema cardiovascolare.

Funzioni della cisteina

Questo è importante perché migliora la protezione antiossidante del corpo, proteggendo le cellule dai radicali liberi. La NAC è anche usata come farmaco per la tosse perché rompe i legami del disolfuro nel muco, rendendoli più fluidi e facili da tossire.

La cisteina stessa è antiossidante

Può attivare i globuli bianchi, rafforzando così il sistema immunitario e contribuendo a rigenerare le cellule danneggiate. Hanno un effetto positivo sulla guarigione di ustioni e ferite chirurgiche. Riduce il dolore alle articolazioni, l’infiammazione. Aiuta a mantenere la struttura delle proteine del corpo.

Come amminoacidi contenenti zolfo coinvolti in pelle, capelli, cornea e unghie, ma anche in creatinina, tendini proteine. E ‘ una componente importante di molte proteine e enzimi. Aiuta ad estrarre le tossine dal corpo. La cisteina svolge un ruolo chiave nel corpo umano in quanto fornisce solfuro nei processi di degradazione. Negli ammassi di zolfo del ferro.

In cosa si trova cisteina?

La cisteina si trova nella maggior parte degli alimenti ad alto

Contenuto proteico prodotti lattiero-caseari (uova, latte, formaggio, yogurt), pollo, tacchino, anatra e carne bovina e suina, così come peperoni rossi, aglio, cipolle, avena, germe di frumento, Broccoli di origine vegetale. Qual è la quantità giornaliera richiesta di cisteina? La dose massima giornaliera non è determinata e non vi sono effetti collaterali noti.

Inoltre, il solfuro di nitrogenasi è derivato dalla cistina, che alla fine del processo viene trasformata in un altro amminoacido, l’alanina. Non è un aminoacido essenziale, ma in alcuni casi è essenziale. Ad esempio, neonati, anziani o metabolismo metabolico.

Nei pazienti con disturbi. La cisteina gioca un ruolo importante nel metabolismo cellulare. Infatti, gli adulti possono produrre aminoacidi dalla metionina anche presente negli alimenti, e i bambini devono raccogliere aminoacidi con il cibo.

Inoltre, può produrre effetti protettivi nelle malattie che colpiscono il cervello e le cellule nervose. Contribuisce a ridurre il grasso corporeo e ad aumentare la massa muscolare.

Cisteina per i postumi di una sbornia

Cisteina è anche usato per trattare alcuni sintomi di una sbornia in quanto contrasta gli effetti tossici dell’acetaldeide. L’acetaldeide si forma quando l’alcol si rompe, e ‘ responsabile dei postumi. La cistina aiuta a indurre la degradazione dell’acetaldeide il prima possibile durante il metabolismo dell’alcol, quando viene convertita in acido acetico relativamente innocuo.

La dose giornaliera raccomandata è di 250 mg con 1 grammo di vitamina C al mattino e alla sera. La cisteina deve essere assunta con vitamina C per proteggere il rene dalla formazione di pietra. I calcoli renali possono essere formati da cistina.

La cisteina nei prodotti alimentari e medicinali cisteina è utilizzata principalmente dall’industria alimentare e farmaceutica. Nel caso dei prodotti da forno, perché ammorbidisce l’impasto in piccole quantità, quindi il tempo di preparazione è ridotto. Ma è anche usato per produrre sapori diversi quando cisteina reagisce con qualche tipo di zucchero.

Perche ‘il risultato e’ materiale al sapore di carne. La cisteina come additivo negli alimenti può essere trovata come agente vetrante e come additivo nei prodotti da forno come fissatore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here